NEUROFEEDBACK DINAMICO NON LINEARE: NEUROPTIMAL

Allenare il cervello a potenziare il benessere individuale

IN COSA CONSISTE?

Il neurofeedback dinamico non lineare è un software che allena il cervello ad ottimizzare la propria attività in modo tale da produrre cambiamenti ed un incremento delle performance a livello neurocognitivo.

E’una tecnica che sfrutta la plasticità cerebrale del cervello, ovvero la capacità del cervello di modificare e riorganizzare le connessioni tra neuroni attraverso l’esperienza e l’apprendimento.

E’ una tecnica innovativa, piacevole, non invasiva e indolore

Neuroptimal si adatta al funzionamento specifico di ogni cervello, permettendogli di ritrovare la stabilità e l’efficienza che a volte perdiamo a causa di traumi fisici, psichici e di esperienze di vita disfunzionali, stress

A CHI E’ ADATTO?

E’ adatto a tutte le età.

E’un valido supporto per tutte le persone che vogliono migliorare il proprio stato di benessere psico-fisico, sia per coloro che vogliono supporto per delle patologie, quindi per situazioni come:

  • Stress
  • Insonnia
  • Ansia in tutte le sue forme
  • Stati depressivi
  • Stanchezza
  • Incremento di performance intellettuali (attenzione, funzioni esecutive, memoria) e sportive
  • Disturbi e difficoltà di attenzione
  • Emicrania
  • Acufeni
  • Fibromialgia
  • Sindrome da fatica

COME SI SVOLGE UNA SEDUTA?

 La persona è comodamente distesa su una poltrona ed ascolta una musica melodica in cuffia. Per rilevare l’attività cerebrale e inviarla al computer vengono applicati sulla teca cranica e sulle orecchie dei sensori (che unicamente rilavano l’attività). Il software analizza l’attività specifica di quella persona e ricerca dei segnali di “eccesso” nell’ampiezza e frequenza delle onde cerebrali. Quando questo avviene, infatti, significa che il sitema nervoso centrale non è nella sua flessibilità e prestazioni ottimali. In corrispondenza di tali eccessi di attività, il software produce dei messaggi che vengono inviati mediante l’audio, informando il cervello di un suo disfunzionamento e, stimolandolo a riorganizzarsi e a creare quindi connessioni alternative. Le ripetizioni di questi segnali, sessioni dopo sessioni, permette al cervello di apprendere e consolidare “ nuovi percorsi” determinando l’ottimizzazione del sistema nervoso centrale con benefici diretti su eventuali sintomi o malesseri fisici e psichici.

QUANTO DURA IL TRAININIG?

Ogni percorso è assolutamente personalizzato e viene definito in base agli obiettivi di ogni individuo. In ogni caso un ciclo ottimale prevede una ventina di sedute, a cadenza bisettimanale.

QUALI SONO I BENEFICI?

Neuroptimal lavora su ogni cervello adattandosi alla sua specificità, questo fa in modo che ognuno tragga il beneficio di cui più ha bisogno. In generale, riequilibrando l’attività dei due emisferi e quindi, pensieri ed emozioni, sin dalle prime sedute è frequente riscontrare più calma, meno fatica, maggiore energia fisica e concentrazione, più fiducia in se stessi, sonno migliore, più attenzione, più capacità di gestire le proprie emozioni, minore invasività dei problemi

Per maggiori informazioni al riguardo:

 http://www.neurottimo.it/